Viaggi e viaggiatori del 2017, le tendenze

viaggiatori del 2017

Come e dove si viaggerà il prossimo anno? Se lo sono già chiesti gli esperti di Booking, il colosso delle prenotazioni, che hanno messo insieme parecchio material stilando le otto tendenze dei viaggio del 2017.

Sia dal punto di vista del viaggiatore, che sia per svago o per lavoro, che da quello degli operatori che il 30 novembre e 1° dicembre prossimi parteciperanno alla Bto, grande fiera del turismo online in programma a Firenze. Una prima tendenza, che riconferma un trend oramai assestato da qualche tempo, sarà l’impazienza e l’esigenza di organizzare tutto e subito.

Secondo Booking il 44% delle persone vogliono prenotare viaggi e vacanze comodamente e direttamente dallo smartphone, mentre il 52%, è convinto che nel 2017 userà ancora più app di viaggio: una per evitare le code, un’altra per tradurre lingue sconosciute, e via dicendo.

Insomma: vacanze preparate al tavolino, magari quello di un bar mentre si sorseggia un caffè. Altra tendenza del viaggiare sarà quello di unire l’utile al dilettevole, ovvero partire inizialmente per motivi essenzialmente di lavoro e poi decidere di prolungare di qualche giorno il soggiorno per motivi di svago.

Come a dire che i vecchi e barbosi viaggi di lavoro sono stati oramai sostituiti da trasferte decisamente più piacevoli, dove a un certo punto si posa la ventiquattrore e si imbraccia la macchinetta fotografica.

Il 2017 si preannuncia un anno interessante anche perché i viaggiatori andranno a cerca dell’avventura, sia che si trovi a due passi da casa che in un angolo estremo del Pianeta. Così come dovrebbero aumentare i viaggiatori alla ricerca di tour ecocompatibili, scegliendo mete e mezzi di trasporto sostenibili. Questo si collega all’altra tendenza, quella di vivere esperienze  intense da un punto di via umano.

E quindi il turista dell’anno prossimo punterà molto sull’ospitalità, la buona cucina, il senso dell’accoglienza. Ecco perché andranno forte i bed&breakfast e le piccole strutture, soprattutto quelle a conduzione famigliare, in qualsiasi parte siamo diretti. E mai rivolgersi ad alberghi con più di tre recensioni negative. Ultima tendenza: si continua a sognare un viaggio nello spazio.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*